SETTEMBRE
27
2022
Centro Europeo del Restauro di Firenze
UTENTE
PASSWORD
RECUPERA PASSWORD | REGISTRATI
Anonimo  Intagliatore lucano Camille Pissarro Place du Théâtre Français, Paris: Rain   Casablanca Sughi Alberto Caffe' di notte, Notturno, \ Capogrossi Giuseppe Ilusionista di Campagna Magnani Leonardo - Vasca trasparente ( S. Spirito, Firenze ) Lega Silvestro Un imboscata dei Bersaglieri Bernard Emille Madeleine mel bosco dell'amore Luce Maximilian  Le Quai Sartorio Giulio Aristide
 
Nuova mostra


CARLO LEVI - IL VOLTO DEL NOVECENTO
CARLO LEVI "Il volto del novecento" 100 opere di Carlo Levi fra pitture e...

19/08/2013
 
 


GALLERIE VIRTUALI
•› ASTRATTISMO
•› STORIA DEI " MACCHIAIOLI "
•› STORIA DELL' IMPRESSIONISMO


MONOGRAFIE
•› ARTISTI DALLA A ALLA F
•› ARTISTI DALLA G ALLA L
•› ARTISTI DALLA M ALLA R
•› ARTISTI DALLA S ALLA Z


PITTURA
•› PERIODI
•› TEMATICHE


SCRITTI D’ARTE
•› APPROFONDIMENTI DA TESTI


SCULTURA
•› MOSTRE DI SCULTURA
•› SCULTORI


TUTTE LE MOSTRE
•› ARCHIVIO
•› MOSTRE 2008
•› MOSTRE 2010
•› MOSTRE 2012
•› MOSTRE 2013
•› MOSTRE ALL'ESTERO
•› MOSTRE IN ITALIA (2004)
•› MOSTRE IN ITALIA 2005


VALUTAZIONI D'ARTE
•› DA ASTE


VENDITA ONLINE
•› ENTRA PER VEDERE LE OPERE


VOCABOLARIO D'ARTE
•› TECNICHE


 
 

 
Lojacono a Palermo
MONOGRAFIE » Artisti dalla G alla L

 
   
FOTO PRESENTI 14
 
Lojacono francesco
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO
Lojacono Francesco Estate in Sicilia
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO ESTATE IN SICILIA
Palermo, Civica Galleria d’Arte Moderna
Lojacono Francesco Piccolo cantiere
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO PICCOLO CANTIERE
Lojacono Francesco strada di campagna
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO STRADA DI CAMPAGNA
187, napoli Museo di Capodimonte
Lojacono Francesco Portale
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO PORTALE
Lojacono Francesco Ottobre in Sicilia
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO OTTOBRE IN SICILIA
Lojacono Francesco Paesaggio Mediterraneo
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO PAESAGGIO MEDITERRANEO
Lojacono Francesco Ritorno del coscritto
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO RITORNO DEL COSCRITTO
Lojacono Francesco Sulla riva dell'Anapo
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO SULLA RIVA DELL'ANAPO
lojacono Francesco ulivi
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO ULIVI
Lojacono Francesco Ulivi saraceni
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO ULIVI SARACENI
Lojacono Francesco Vasca di foglie
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO VASCA DI FOGLIE
Lojacono francesco Veduta dell'Acquasanta
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO VEDUTA DELL'ACQUASANTA
Lojacono Francesco Veduta di Monte Catalfano
Lojacono a Palermo
LOJACONO FRANCESCO VEDUTA DI MONTE CATALFANO
   
Al più  importante paesaggista siciliano della seconda metà dell’Ottocento la sua città  di nascita dedica una grande mostra che racconta della grande fortuna della sua pittura, della critica che lo segue e lo onora, delle importanti frequentazioni con gli artisti e i maestri del suo tempo, della committenza aristocratica.  Racconta Francesco Lojacono, vivacissimo intellettuale nel clima cosmopolita e sperimentale della Palermo divenuta una della capitali della Belle Époque.
Paesaggi, ampie vedute, attenta resa del vero, la natura assoluta protagonista nelle visioni ravvicinate della roccia lavica e nelle assai più numerose marine, nel punteggiare di delicati papaveri e fiori di alisso, celeberrimi ulivi saraceni e sfiorite ninfee, boscaglie e stagni, palme e banani. Una grande esposizione con più di cento opere pittoriche provenienti da musei  italiani e stranieri e una straordinaria ricognizione da collezioni private hanno consentito di documentare gli scambi tra i vari centri del realismo meridionale impegnati in un lavoro di ricerca e chiarificazione che determinò un fervido dibattito di importanza internazionale. Trenta le immagini fotografiche in una sezione tutta dedicata al cammino della nascente arte per stabilire i profondi e forti legami con la parallela ricerca pittorica.
Dalle vestigia antiche di Agrigento e Taormina ai villaggi quasi deserti, dalle marine ai paesaggi montani rarefatti e assolati, i luoghi di Lojacono si restringono talvolta ad un solo albero, ad una sola roccia. Della Sicilia interpreta e coglie le infinite contraddizioni affermando un’idea moderna, e al tempo stesso autenticamente lirica, del paesaggio. Le abbaglianti bellezze e le asprezze altrettanto belle della sua terra, le campagne desolate, i giardini aristocratici, la città araba e quella moderna dell’Orto Botanico. L’arte di Lojacono e la sua fama internazionale (aveva esposto già a Vienna , Parigi, Bordeaux) ebbero la  consacrazione attraverso alcuni dipinti, che sono da considerarsi i suoi capolavori,  presentati alle grandi esposizioni nazionali ed entrati nelle grandi collezioni pubbliche. La Strada di campagna -   la potenza degli effetti luminosi della calura e dell’afa tormentosa e greve di un giorno di luglio -  esposta a Napoli nel 1877 fece subito il suo ingresso alla Galleria Nazionale di Capodimonte e L’arrivo inatteso paesaggio umile e insieme epico, assolutamente struggente venne scelto a Roma nel 1883 dalla Regina Margherita per il Palazzo del Quirinale. Caratterizzate dal formato monumentale, conferivano ai paesaggi rappresentati un carattere solenne tale da porre il genere, allora ancora considerato minore, sullo stesso piano della pittura storica o del ritratto.




 
 
 

 


Attendere..
UTENTI 
online