AGOSTO
18
2019
Centro Europeo del Restauro di Firenze
UTENTE
PASSWORD
RECUPERA PASSWORD | REGISTRATI
Zandomeneghi Federico  Omaggio a Touluse Lautrec Lorenzo Viani - La fiera, tre palle e un soldo Altamura Saverio Funerali di Buondelmonte  Gris Juan  Chitarra e piatto di frutta Cezanne Natura morta Kienerk Giorgio - Motivo toscano Llewelyn Lloyd  vaso di fiori Felice Casorati, Le mele sulla Gazzetta del Gleizes  Albert Vista sul porto L'eremo
 
Nuova mostra


CARLO LEVI - IL VOLTO DEL NOVECENTO
CARLO LEVI "Il volto del novecento" 100 opere di Carlo Levi fra pitture e...

19/08/2013
 
 


GALLERIE VIRTUALI
•› ASTRATTISMO
•› STORIA DEI " MACCHIAIOLI "
•› STORIA DELL' IMPRESSIONISMO


MONOGRAFIE
•› ARTISTI DALLA A ALLA F
•› ARTISTI DALLA G ALLA L
•› ARTISTI DALLA M ALLA R
•› ARTISTI DALLA S ALLA Z


PITTURA
•› PERIODI
•› TEMATICHE


SCRITTI D’ARTE
•› APPROFONDIMENTI DA TESTI


SCULTURA
•› MOSTRE DI SCULTURA
•› SCULTORI


TUTTE LE MOSTRE
•› ARCHIVIO
•› MOSTRE 2008
•› MOSTRE 2010
•› MOSTRE 2012
•› MOSTRE 2013
•› MOSTRE ALL'ESTERO
•› MOSTRE IN ITALIA (2004)
•› MOSTRE IN ITALIA 2005


VALUTAZIONI D'ARTE
•› DA ASTE


VENDITA ONLINE
•› ENTRA PER VEDERE LE OPERE


VOCABOLARIO D'ARTE
•› TECNICHE


 
 

 
Induno Domenico
MONOGRAFIE » Artisti dalla G alla L

 
   
FOTO PRESENTI 9
 
Induno Domenico Mamma stanca
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO MAMMA STANCA
Induno Domenico  La medaglia
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO LA MEDAGLIA
Induno Domenico  Vecchi musicanti
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO VECCHI MUSICANTI
Induno Domenico Arrivo delo bollettino di guerra
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO ARRIVO DELO BOLLETTINO DI GUERRA
Induno Domenico La pittrice
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO LA PITTRICE
Induno Domenico L'addio
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO L'ADDIO
Induno Domenico Matrimonio sfumato
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO MATRIMONIO SFUMATO
Induno Domenico  Il ferito
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO IL FERITO
Induno Domenico Scuola di sartine
Induno Domenico
INDUNO DOMENICO SCUOLA DI SARTINE
   

In seguito, dopo il 1846, si volse piú particolarmente a
temi patriottici (Arrivo del bollettino della pace di Villafranca:
Roma, gnam) o di genere, minuziosamente dipinti,
che risentono talvolta del linguaggio dei macchiaioli
(Scuola di sartine: Milano, gam; l’Antiquario: Firenze,
gam) e dei pittori svizzeri conosciuti dopo i moti rivoluzionari
del ’48, quando si rifugiò prima in terra elvetica e
poi, con il fratello, nella Firenze granducale. La sua pittura
di genere trascende il livello di un gustoso, illustrativo
aneddotismo, ma non è priva di fresche osservazioni dal
vero, realizzate con grande abilità tecnica. Predilesse
anche soggetti sentimentali di vita quotidiana, familiare
(Supplente alla mamma, 1857: Padova, mc).
Il fratello Gerolamo (Milano 1827-90) si dedicò anch’egli
alla pittura di storia, ispirandosi all’Hayez nelle sue prime
prove. Garibaldino, attinse alle guerre d’indipendenza e
al sentimento patriottico l’essenziale della sua ispirazione
(il Cacciatore delle Alpi: Milano, Museo del Risorgimento;
Battaglia della Cernaia, coll. priv.), acquistando consensi e
fama anche per certa inclinazione patetica del racconto
(Triste presentimento, 1862: Milano, Brera). Molto noto
anche come ritrattista di eroi risorgimentali (Mazzini, Ga-ribaldi: Torino, Museo del Risorgimento), lasciò forse la
parte migliore della sua opera in dipinti di paesaggio (Pescarenico,
1862: Milano, Brera); nei suoi quadri di battaglia
si possono scorgere talora analogie con aspetti della
pittura romantica francese.



Artista di prestigio nazionale, è amato però soprattutto dai collezionisti milanesi. Nell’ultimo decennio le sue quotazioni hanno subito una notevole impennata: le grandi composizioni di gusto narrativo si pagano oltre i 190000 Euro, a seconda della complessità della scena e della finitura dei particolari; le tele medie con poche figure caratteristiche sono valutabili da 26000 a oltre 78000 Euro. Bozzetti, studi e disegni, più facilmente disponibili a prezzi inferiori, nascondono il pericolo della confusione con i seguaci (e specialmente con il cognato A.Trezzini), peraltro accentuato dalla presenza di repliche tarde dei soggetti di maggior successo. Il mercato penalizza ancora le opere romantiche del primo periodo, mentre talvolta consente l’acquisto delle sobrie figure femminili dell’ultimo periodo a prezzi contenuti




 
 
 

 


Attendere..
UTENTI 
online