MARZO
08
2021
Centro Europeo del Restauro di Firenze
UTENTE
PASSWORD
RECUPERA PASSWORD | REGISTRATI
BRUZZI STEFANO l'ORA DEL PRANZO Stefano Bruzzi Prima Giornata di bel tempo Sughi Alberto Uomini, Notturno,\ Zandomeneghi Federico  Sul divano Attribuito a Pieter Paul Rubens Federighi Francesco - Rissa al Bar Marquet Albert Le Quai des Grands Augustins, Paris Bierstadt albert Among the Sierra Nevada Mountains, California ( Sickert Richard Sisley Alfred   Inondazione
 
Nuova mostra


CARLO LEVI - IL VOLTO DEL NOVECENTO
CARLO LEVI "Il volto del novecento" 100 opere di Carlo Levi fra pitture e...

19/08/2013
 
 


GALLERIE VIRTUALI
•› ASTRATTISMO
•› STORIA DEI " MACCHIAIOLI "
•› STORIA DELL' IMPRESSIONISMO


MONOGRAFIE
•› ARTISTI DALLA A ALLA F
•› ARTISTI DALLA G ALLA L
•› ARTISTI DALLA M ALLA R
•› ARTISTI DALLA S ALLA Z


PITTURA
•› PERIODI
•› TEMATICHE


SCRITTI D’ARTE
•› APPROFONDIMENTI DA TESTI


SCULTURA
•› MOSTRE DI SCULTURA
•› SCULTORI


TUTTE LE MOSTRE
•› ARCHIVIO
•› MOSTRE 2008
•› MOSTRE 2010
•› MOSTRE 2012
•› MOSTRE 2013
•› MOSTRE ALL'ESTERO
•› MOSTRE IN ITALIA (2004)
•› MOSTRE IN ITALIA 2005


VALUTAZIONI D'ARTE
•› DA ASTE


VENDITA ONLINE
•› ENTRA PER VEDERE LE OPERE


VOCABOLARIO D'ARTE
•› TECNICHE


 
 

 
Costruttivismo
PITTURA » Periodi

 
   
FOTO PRESENTI 4
 
El Lissitsky studio per un foglio di un libro
Costruttivismo
EL LISSITSKY STUDIO PER UN FOGLIO DI UN LIBRO
"De deux Quadrants" 1920, tempera su cartone 25,6cm x 20,2cm, Museum of Modern Art, New York.
Richard Paul Lohse
Costruttivismo
RICHARD PAUL LOHSE"PROGRESSIONE RITMICA"
1952 - 1959, olio su tela 48cm x 72cm, collezione privata, Zurigo.
Theo van Doesburg
Costruttivismo
THEO VAN DOESBURG "COMPOSIZIONE IX"
1917, olio su tela 116cm x 106cm, Gemeentemuseum, La Haye.
Moholy Nagy
Costruttivismo
MOHOLY NAGY
   
Nello stesso periodo Casimir Malevitch inventa il "suprematismo", semplificando ancor più questo movimento e riducendolo, alla rappresentazione di elementi base della geometria come il quadrato ed il cerchio .
"La mia culla l'ha dondolata la macchina a vapore. Che nel frattempo si è dissolta in una lontananza da ittiosauro. Le macchine smettono i grassi ventri pieni di budella. Sono già vivi i crani compressi delle dinamo con il loro cervello elettrico. La materia e lo spirito vengono tradotti in manovelle e messi in funzione. La gravitazione e l'inerzia sono superate...." (El Lisitskij)



La severità e la rigidezza delle forme orizzontali e verticali, vengono "dinamicizzate" da Van Doesburg con delle linee diagonali.
Negli anni trenta Frank Kapka dona un nuovo impulso al costruttivismo: l'opera d'arte che rappresenta una realizzazione astratta deve avere degli elementi immaginari, una costruzione architettonica.
I pittori del costruttivismo dal debutto del movimento in Russia, fino ai pittori Americani del dopo Guerra, quali: Ad Reinhardt, Bernett Newman, Kenneth Noland, Antonio Calderara e Al Held, riprendono e sviluppano il tema base, non ostacolando mai quelli che sono i concetti elementari di questo movimento.
Anche in Europa l'importante pittore e teorico Moholy-Nagy rientra nei principi del movimento, diventando poi precursore dell'arte cinetica.
Le opere sono svuotate di contenuto oggettivo e tanto più di espressione soggettiva.
E' determinante la composizione e la relazione tra forme e tecnica.
L'artista si limita anche ai colori primari, adattando a volte volontariamente una rappresentazione che rasenta l'impersonale.
Altri pittori importanti in questo movimento Olle Baertling, El Lissitsky e Theo van Doesburg. Influssi futuristi e cubisti nella prima corrente inglese ad indirizzo astratto  In Inghilterra, nel 1913, prende vita un movimento culturale che si definisce Vorticismo e che appunto nella raffigurazione di forme a vortice vuol esprimere il concetto di energia e di forza inserendo nella pittura movimento e dinamismo.
E' una corrente stilistica che avrà breve durata (1913-1915), ma che riveste una certa importanza per essere la prima espressione di un astrattismo inglese che si sviluppa parallelamente alle prime manifestazioni non figurative in tutta Europa, sotto la spinta delle opere rivoluzionarie di Picabia e soprattutto Il Futurismo è un fenomeno culturale di matrice prettamente italiana, che coinvolge tutta la cultura dell'epoca e la caratterizza in modo molto profondo, perciò si parla del Futurismo italiano (1909, primo manifesto politico) come della manifestazione più tipica di questo movimento.
Teorico del movimento, egli stesso artista e poeta, è Filippo Tommaso Marinetti (1876-1944), personaggio visionario e provocatorio, con sfumature anarcoidi, che tuttavia verso la fine della sua vita verrà coinvolto ed assimilato dal regime, che cerca anche con questo mezzo di svuotare di significato le rivoluzionarie premesse futuriste. Abbreviazione di Staatliches Bauhaus. L'istituto d'arte e mestieri Bauhaus fondato a Weimar dall'architetto Walter Gropius nel 1919 e nel decennio successivo diventato il centro del design in Germania. Riprendendo alcuni temi del socialismo, la filosofia del Bauhaus voleva portare arte e design nell'ambito della vita quotidiana. Gropius considerava artisti e architetti come artigiani e sosteneva che le loro creazioni dovessero essere pratiche e abbordabili.





 
 
 

 


Attendere..
UTENTI 
online