GENNAIO
22
2022
Centro Europeo del Restauro di Firenze
UTENTE
PASSWORD
RECUPERA PASSWORD | REGISTRATI
Christian Kobke   Uno dei laghi nei dintorni di Copenhagen Modigliani Amedeo Ritratto di Jacques Lipchitz e sua moglie Berthe Lleweyn Lloyd Tramonto a  bocca d'Arno Pauk Klee Newman Barnett Monet Claude la strada per Honfleur coperta dalla neve Michelangelo Pittatore, Donna che legge una lettera Van Gogh Landscape with snow Marco De Gregorio  Paesaggio di Avellino 1864 Francalancia Riccardo L’Acrocoro del Pappagallo
 
Nuova mostra


CARLO LEVI - IL VOLTO DEL NOVECENTO
CARLO LEVI "Il volto del novecento" 100 opere di Carlo Levi fra pitture e...

19/08/2013
 
 


GALLERIE VIRTUALI
•› ASTRATTISMO
•› STORIA DEI " MACCHIAIOLI "
•› STORIA DELL' IMPRESSIONISMO


MONOGRAFIE
•› ARTISTI DALLA A ALLA F
•› ARTISTI DALLA G ALLA L
•› ARTISTI DALLA M ALLA R
•› ARTISTI DALLA S ALLA Z


PITTURA
•› PERIODI
•› TEMATICHE


SCRITTI D’ARTE
•› APPROFONDIMENTI DA TESTI


SCULTURA
•› MOSTRE DI SCULTURA
•› SCULTORI


TUTTE LE MOSTRE
•› ARCHIVIO
•› MOSTRE 2008
•› MOSTRE 2010
•› MOSTRE 2012
•› MOSTRE 2013
•› MOSTRE ALL'ESTERO
•› MOSTRE IN ITALIA (2004)
•› MOSTRE IN ITALIA 2005


VALUTAZIONI D'ARTE
•› DA ASTE


VENDITA ONLINE
•› ENTRA PER VEDERE LE OPERE


VOCABOLARIO D'ARTE
•› TECNICHE


 
 

 
Vallotton Felix
MONOGRAFIE » Artisti dalla S alla Z

 
   
FOTO PRESENTI 13
 
Vallotton Felix The Toilette
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX THE TOILETTE
1905 Oil on cardboard 87 x 65 cm Signed and dated lower right: F. Vallotton 05 Private collection
Vallotton Felix Interno
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX INTERNO
Interior 1903-1904
Vallotton Felix  Veduta di Arcques-la-Bataille
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX VEDUTA DI ARCQUES-LA-BATAILLE
Landscape, 1903
Vallotton Felix  Woman in a Black Hat
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX WOMAN IN A BLACK HAT
Woman in a Black Hat 1908
Vallotton Felix  Ritratto di George Hassen
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX RITRATTO DI GEORGE HASSEN
Portrait of Georges Haasen1913
Vallotton Felix  Donna al piano
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX DONNA AL PIANO
Vallotton Felix  Le plateau de Bolante
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX LE PLATEAU DE BOLANTE
PERIODO NABIS 1917. Museo de Historia Contemporanea de París. París. Francia.
Vallotton Felix   Moonlight
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX MOONLIGHT
1895. 27 x 41 cm. Museo de Orsay. París. Francia.
Vallotton Felix  Strada di St. Paul
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX STRADA DI ST. PAUL
Road at St Paul Descripción: 1922. 806 x 645 mm.
Vallotton Felix   The Church of Souain
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX THE CHURCH OF SOUAIN
1917. 96 x 130 cm. The National Gallery of Art. Washington. USA.
Vallotton Felix   Dinner, by Lamplight
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX DINNER, BY LAMPLIGHT
1899. . 57 x 89,5 cm. Museo de Orsay. París. Francia.
Vallotton Felix Poker
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX POKER
Poker Descripción: 1902. 52,5 x 67,5 cm. Museo de Orsay. París. Francia.
Vallotton Felix La terza galleria
Vallotton Felix
VALLOTTON FELIX LA TERZA GALLERIA
The Third Gallery at the Théâtre du Chatelet 1895. 49,5 x 61,5 cm. Museo de Orsay. París. Francia.
   
Félix Edouard Vallotton nasce il 28 dicembre 1865 a Losanna. Nel 1882 si trasferisce a Parigi, dove segue i corsi di pittura dell'Accademia Julian e nel 1885 partecipa per la prima volta al Salon.Tra il 1888 e il 1890 lavora al Louvre come copista, studiando approfonditamenle l'arte antica, soprattutto gli artisti fiamminghi, e sviluppando la sua predisposizione per il disegno. Contemporaneamente si dedita con passione alla xilografìa, cioè alle incisioni su legno, sotto la guida di Charles Maurin. Fino al 1890 la sua pittura è fedele agli insegnamenti accademici, poi aderisi e allo stile dei nabis, gli allievi e continuatori di Gauguin. Oltre alla pittura si dedica alle- illustrazioni per libri e riviste- (in particolare la "Revue Bianche e "L'Assiette au beurre), alle sceneggiature teatrali e ai romanzi, tra cui La vie meurtrièrc del 1906 e Lhomme fon del 1908.Tra il 1908 e il 1913 partecipa a diverse mostre a Mosca, Odessa, Kiev e San Pietroburgo, entrando in contatto con i maggiori collezionisti russi. Durante la prima guerra mondiale si reca al fronte ed esegue molte opere cariche di elementi simbolici. Assieme a Vuillard e Bonnard insegna per anni all'Accademia Ranson e negli ultimi anni alterna i soggiorni a Parigi a lunghi viaggi nel Midi e in Normandia. Dal 1885 al 1925 il pittore compila un diario, il Livre de Raison, in cui annota scrupolosamente tutte le opere eseguite: alla fine registra 1887 composizioni, tra dipinti e incisioni. Muore a Parigi il 29 dicembre 1925.





 
 
 

 


Attendere..
UTENTI 
online