DICEMBRE
14
2018
Centro Europeo del Restauro di Firenze
UTENTE
PASSWORD
RECUPERA PASSWORD | REGISTRATI
Matisse donna con cappello Cezanne Paul Lo stagno dib Soeurs Osny Guttuso renato Caffè Greco, Metzingher Jean  Danzatrice in un caffè Moser  Koloman Autoportrait Alfonso Hollaender - Frate al leggio Bosch Hyeronimus. Salita al Calvario Klimt Gustav Pallade Atena Il prete o l’arciprete di Aliano kienerk Giorgio  Al sole
 
Nuova mostra


CARLO LEVI - IL VOLTO DEL NOVECENTO
CARLO LEVI "Il volto del novecento" 100 opere di Carlo Levi fra pitture e...

19/08/2013
 
 


GALLERIE VIRTUALI
•› ASTRATTISMO
•› STORIA DEI " MACCHIAIOLI "
•› STORIA DELL' IMPRESSIONISMO


MONOGRAFIE
•› ARTISTI DALLA A ALLA F
•› ARTISTI DALLA G ALLA L
•› ARTISTI DALLA M ALLA R
•› ARTISTI DALLA S ALLA Z


PITTURA
•› PERIODI
•› TEMATICHE


SCRITTI D’ARTE
•› APPROFONDIMENTI DA TESTI


SCULTURA
•› MOSTRE DI SCULTURA
•› SCULTORI


TUTTE LE MOSTRE
•› ARCHIVIO
•› MOSTRE 2008
•› MOSTRE 2010
•› MOSTRE 2012
•› MOSTRE 2013
•› MOSTRE ALL'ESTERO
•› MOSTRE IN ITALIA (2004)
•› MOSTRE IN ITALIA 2005


VALUTAZIONI D'ARTE
•› DA ASTE


VENDITA ONLINE
•› ENTRA PER VEDERE LE OPERE


VOCABOLARIO D'ARTE
•› TECNICHE


 
 

 
Grubicy Vittore de Dragon
MONOGRAFIE » Artisti dalla G alla L

 
   
FOTO PRESENTI 4
 
Grubicy Vittore de Dragon  La vela
Grubicy Vittore de Dragon
GRUBICY VITTORE DE DRAGON LA VELA
Grubicy Vittore de Dragon  Alba
Grubicy Vittore de Dragon
GRUBICY VITTORE DE DRAGON ALBA
Grubicy Vittore de Dragon
Grubicy Vittore de Dragon
GRUBICY VITTORE DE DRAGON
Grubicy Vittore de Dragon Ritorno all'ovile
Grubicy Vittore de Dragon
GRUBICY VITTORE DE DRAGON RITORNO ALL'OVILE
   
 nasce il 19 Ottobre 1851 a Milano  Protagonista del divisionismo italiano,ne fu promotore e interprete. Tra le mostre che organizzo si ricordano le retrospettive di Ranzoni e Cremona.Fondamentale l’appoggio da lui dato ad artisti di punta come Previati, Segantini e Longoni. Fece numerosi viaggi in tutta l’Europa. Sostò in Olanda dove strinse amicizia con il pittore Anton Mauve che lo spinse a cimentarsi nella pittura, alla quale G si dedico dall’89. Nel 1893 esordi con una personale alla Permanente di Milano e nello stesso anno comincio a incidere all'acquaforte (Milano,Civica Raccolta Bertarelli). La sua pittura, per lo piu di paesaggio (Inverno in Montagna, 1895: Roma, gnam; Paesaggio con carro e contadino, Milano, gam), esula da una metodica strettamente divisionista (teorizzata da lui stesso in numerosi scritti) e i suoi modi continuano in un certo senso la recente tradizione lombarda, dal Fontanesi alla scapigliatura, tradotti in un linguaggio personale tendenzialmente simbolista. Muore a Milano il 4Agosto 1920




 
 
 

 


Attendere..
UTENTI 
online